Tutti gli articoli di Luca Chiaffarino

BFM(tattiche aeree): low yoyo

Ecco un altro strumento a disposizione dei piloti da caccia per migliorare una situazione ed ottenere addirittura una posizione d’attacco: il “low yo-yo” (yo yo verso il basso).

Immaginiamo una situazione in cui siete all’inseguimento di un aereo nemico in virata orizzontale che però sta tenendo una velocità superiore alla vostra e abbia una capacità di manovra uguale o superiore alla vostra (…si sente fiducioso, il tapino…)

Quindi non potete avvicinarvi per attaccare e non potete stringere la virata per tagliare l’arco che lui sta percorrendo…che si fa?

La velocità si può aumentare in due maniere: o dando tutta manetta o perdendo quota. Picchiando in maniera decisa si ha anche un miglioramento delle prestazioni in virata…andiamo !

Spingete in avanti la cloche, manetta al massimo e cominciate a virare con l’aiuto della traiettoria obliqua che state seguendo (la virata avviene sempre nello stesso tempo di una virata in volo orizzontale ma la componente verticale permette un’esecuzione in uno spazio orizzontale più contenuto) virate all’interno della curva dell’aereo nemico.

A questo punto una ripida risalita con una velocità maggiore che all’inizio della manovra ,e sempre a pieno motore, permette di chiudere lo yo-yo arrivando alla stessa quota del bersaglio e a distanza di tiro…

(immagine tratta da “Fighter Pilot Tactics” di Mike Spick – 1983 – PSL edizioni – pag. 131)